fbpx

3 Modi per risolvere i problemi di Frequenza delle Inserzioni di Facebook

Innanzitutto, definiamo cos’è la frequenza delle inserzioni di Facebook. È un concetto molto semplice.

La frequenza delle inserzioni di Facebook si riferisce al numero di volte in media in cui ad una singola persona all’interno del tuo pubblico di destinazione è stato mostrato un determinato annuncio.

Ad esempio, una frequenza dell’inserzione di 5 significa che, in media, una singola persona all’interno delle opzioni di targeting selezionate ha visto il tuo annuncio 5 volte.

Ovviamente, questo non significa che tutti nel tuo pubblico di destinazione abbiano visto il tuo annuncio 5 volte. Ad alcuni è stato mostrato il tuo annuncio molte più volte e altri probabilmente non l’hanno visto affatto.

Poiché il pubblico di Facebook non si rinnova automaticamente (almeno non rapidamente) come fa un pubblico basato sulla ricerca, si possono verificare numeri di alta frequenza delle inserzioni e ciò può, in certi casi, essere un problema.

Quando raggiungi numeri di frequenza delle inserzioni elevati, le inserzioni inizieranno a perdere di efficacia e quasi sicuramente vedrai un calo dei risultati.

In che momento, l’alta frequenza delle Inserzioni diventa un problema?

Mi è successo di vedere alcune inserzioni, dare ottimi risultati con numeri ad alta frequenza, ma sono eccezioni. Inoltre, questo avviene soprattutto in fase di remarketing mostrando i prodotti del proprio catalogo ad un pubblico altamente selezionato.

Il più delle volte, comincio a notare un calo dei risultati quando la frequenza degli annunci di Facebook raggiunge 2.0-2.5.

Se la tua inserzione ha smesso di performare come prima, assicurati che la frequenza delle inserzioni non sia superiore a quanto appena detto (se lo è, continua a leggere).

La velocità con cui i tuoi annunci raggiungono questa soglia problematica, dipende da 2 fattori:

• La dimensione del budget pubblicitario di Facebook

• Quanto è grande il pubblico che hai selezionato su Facebook

Più piccolo è il tuo pubblico e più spendi, più velocemente aumenterà la frequenza delle inserzioni di Facebook.

Ovviamente ci sono momenti in cui 2.0-2.5 non è il punto in cui inizierai a vedere rendimenti decrescenti. A proposito, devo darti alcuni avvertimenti e consigli.

Durata delle inserzioni di Facebook

Se la tua inserzione di Facebook è attiva da 6 mesi o più e stai appena iniziando a notare numeri di frequenza degli annunci superiori a 2.0, probabilmente puoi continuare a pubblicare quell’annuncio per un altro bel po’ di tempo.

Una frequenza delle inserzioni superiore a 2.0 è solitamente un problema perché a quel punto, iniziano a performare male e il tuo costo per risultato si alzerà.

Ma se trascorrono 6 mesi tra la prima e la seconda volta che un potenziale cliente vede il tuo annuncio, è molto improbabile che si ricordi di averlo già visto.

E se un potenziale cliente non ricorda di averlo già visto, l’annuncio a quel punto, risulterebbe come nuovo.

frequenza delle inserzioni

L’immagine sopra mostra le statistiche di un’inserzione pubblicata da oltre 6 mesi.

La frequenza degli annunci ha raggiunto 3,28, il che normalmente sarebbe decisamente un problema.

Ma poiché è passato così tanto tempo prima che la frequenza raggiungesse quel numero, continua a generare un buon costo per interazione.

Retargeting del pubblico più “caldo

Il pubblico “caldo” è quasi sempre molto più piccolo di quello “freddo”.

A meno che tu non abbia un marchio enorme o un gran seguito, il numero di persone che hanno visitato il tuo sito Web, acquistato i tuoi prodotti o si sono iscritte alla tua newsletter, sarà molto inferiore al tuo pubblico target.

Pubblico simile

L’immagine sopra mostra un elenco di persone che hanno lasciato la propria email all’interno di un form.

Ci sono soltanto circa 1000 persone in questo pubblico. Se faccio pubblicità a queste persone, vedrò numeri di frequenza delle inserzioni molto alti, in un breve lasso di tempo.

Tuttavia, hai molto più margine di manovra quando si tratta di un pubblico caldo.

Il pubblico caldo, in particolare i tuoi precedenti clienti, è molto più interessato a ciò che hai da offrire rispetto al pubblico freddo.

E tollererà che venga mostrato lo stesso annuncio molte più volte.

Non è raro che le inserzioni performino molto bene con frequenze di 10+, quando sono rivolti a un pubblico caldo.

Non esiste una regola stabilita su un numero di frequenza a cui prestare attenzione in questo caso.

Dovrai soltanto tenerlo bene d’occhio e attendere fino a quando non inizi a vedere un calo dei risultati, prima di apportare modifiche.

Risolvere l’Alta Frequenza delle inserzioni

Se hai riscontrato un calo dei risultati e la frequenza delle inserzioni è troppo alta, ci sono alcuni modi per risolvere questo problema.

Ecco 3 dei miei preferiti:

1) Modifica la creatività dell’inserzione

È difficile rinunciare a pubblicizzare un’offerta vincente a un pubblico di destinazione efficace.

E forse non dovresti farlo…

Quando mi imbatto in problemi di frequenza delle inserzioni di Facebook, spesso la prima cosa che cerco di cambiare è la creatività dell’annuncio.

Per risolvere il calo di performance, è necessario modificare in modo significativo la tua inserzione se desideri continuare a pubblicizzare la stessa cosa per lo stesso gruppo di persone.

Il modo migliore per farlo è cambiare il formato dell’inserzione

Se hai utilizzato un’inserzione immagine, prova a creare un annuncio video o viceversa.

Puoi anche provare a modificare le tue immagini: assicurati solo che la tua nuova inserzione sia molto diversa da quella originale.

Nella mia esperienza, cambiare solo il titolo o i testo non è sufficiente per evitare e risolvere l’elevata frequenza delle inserzioni di Facebook. Se la tua nuova inserzione utilizza la stessa immagine o video, i tuoi potenziali clienti la riconosceranno facilmente e questo è assolutamente da evitare.

2) Rivolgiti a un pubblico diverso

Se la tua inserzione ha avuto buoni risultati e hai una creatività davvero ottima che non vuoi modificare, puoi provare a indirizzare l’inserzione ad un pubblico diverso.

Il modo migliore per farlo è senza dubbio attraverso l’utilizzo di un pubblico simile.

I segmenti di pubblico simili basati su persone che hanno intrapreso l’azione desiderata (lead, acquisto, ecc.), sono incredibilmente efficaci. In effetti, spesso superano di molto le performance di un classico pubblico freddo.

Nell’immagine qui sotto, puoi vedere un’inserzione in cui ho testato l’uso di due differenti pubblici: un pubblico freddo (quello in alto) e un pubblico simile (quello in basso):

Pubblico frequenza

Pur avendo una frequenza più alta, il pubblico simile (contrassegnato con LAL 1%) ha performato decisamente meglio.

Un’altra ottima strategia per trovare nuovi segmenti di pubblico freddi, è dare un’occhiata alla sezione Mi piace della pagina all’interno della sezione Audience Insight.

Per fare ciò, accedi alla sezione e inserisci le informazioni demografiche di base per il tuo pubblico di destinazione.

Successivamente, inserisci alcune opzioni di targeting. In questo caso, ho inserito solamente l’età, ma potresti aggiungere anche un interesse specifico o una serie di essi.

frequenza delle inserzioni

Quindi vai alla scheda Mi piace della pagina e scorri verso il basso fino alla sezione Mi piace della pagina:

frequenza delle inserzioni

Ecco, dovresti vedere un sacco di ottime opzioni di targeting che puoi testare.

Suggerimento da Pro: l’utilizzo della strategia sopra menzionata può generare molte sovrapposizioni di pubblico. Spesso è meglio escludere la tua opzione di targeting originale dalla tua campagna per assicurarti di fare pubblicità a nuove persone.

E, naturalmente, per quelle aziende che sono in grado di fornire prodotti e servizi a livello nazionale o internazionale, puoi semplicemente fare pubblicità in nuovi luoghi.

3) Proponi qualcos’altro

Non importa quanto sia sorprendente il tuo prodotto o servizio: ad un certo punto dovrai pubblicizzare qualcos’altro.

In effetti, molti inserzionisti di Facebook aspettano troppo a lungo per offrire qualcos’altro. Mantengono a lungo un’offerta vincente e cercano di spremerla fino all’ultima goccia.

Può essere molto più semplice creare più offerte per le persone più reattive nel tuo mercato di riferimento.

Ciò è particolarmente vero se si dispone di un elenco di clienti a cui è possibile vendere in maniera ripetuta.

E le nuove offerte non devono necessariamente essere così diverse dall’originale.

Molte società di e-commerce possono provare con una gamma di colori diversa o nuove scelte di dimensioni dei propri prodotti.

Conclusione

L’elevata frequenza delle inserzioni di Facebook porterà spesso ad un aumento significativo del costo per risultato e di conseguenza del costo totale della Campagna.

Una volta che la frequenza delle inserzioni raggiunge 2.0-2.5, potresti notare un calo nei risultati. Sebbene ci possano essere parecchie eccezioni, di cui alcune citate in precedenza.

Per risolvere ed evitare problemi di frequenza delle inserzioni di Facebook, è necessario apportare alcune modifiche alle proprie campagne.

Ci sono diversi modi per farlo, ma i miei 3 preferiti sono:

• Modifica la creatività dell’inserzione

• Rivolgiti ad un pubblico diverso

• Proponi qualcos’altro

Bene, mi piacerebbe davvero conoscere il numero di frequenza delle inserzioni di Facebook che raggiungi, prima di iniziare a notare problemi.

Si aggira sui 2.0-2.5 come ho notato io? O si tratta di valori differenti? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.