fbpx

Campagna Copertura Facebook: come crearla

Ci sono 11 diversi obiettivi per le inserzioni di Facebook e ognuno ha un proprio fine. La maggior parte delle volte, vuoi semplicemente diffondere il tuo messaggio a quante più persone possibile, ed è principalmente a questo che servono gli annunci di Facebook. In particolare, è a questo che serve una campagna copertura Facebook.

Gli obiettivi degli annunci di Facebook sono suddivisi in 3 categorie: notorietà, considerazione e conversione.

campagna copertura facebook

La copertura rientra nella categoria notorietà e, per questo motivo, viene utilizzata raramente. La maggior parte degli inserzionisti di Facebook desidera vendite immediate o almeno clic sui link e non si preoccupa troppo della notorietà.

A mio parere, visto che si parla principalmente ad un pubblico freddo e che non ci conosce, consiglierei di dedicare parte del budget pubblicitario per rendere noto il brand, ma questo è un argomento completamente diverso. Te ne parlerò in un articolo dedicato.

Gli obiettivi all’interno della categoria Considerazione invece, possono aumentare la consapevolezza della tua azienda o dei tuoi prodotti, ma possono anche aiutarti a raggiungere alcuni obiettivi di breve termine.

Infine, gli obiettivi nella categoria Conversione, richiedono a Facebook di generare il maggior numero di conversioni possibili. Ciò significa che gli algoritmi di Facebook cercheranno di raggiungere e convincere chi ha maggiori probabilità di convertirsi, vedendo la tua inserzione.

Il problema è che queste persone possono essere molto più costose da raggiungere, rispetto ad altre sempre nel tuo target di riferimento (pubblico di destinazione). Inoltre, Facebook tende a mostrare più e più volte la tua inserzione alle stesse persone.

Con l’obiettivo di copertura, ti assicurerai invece che una percentuale molto più alta del tuo pubblico di destinazione veda il tuo annuncio.

Esaminiamo quindi come creare una campagna copertura su Facebook.

Come creare inserzioni di copertura su Facebook

Vai in Gestione inserzioni all’interno del tuo Business Manager e fai clic sul pulsante Crea per creare una nuova campagna:

campagna copertura facebook

Verrà visualizzata una finestra simile a questa:

campagna copertura

Seleziona “Copertura” e fai clic su continua. Successivamente dai un nome alla campagna.

copertura facebook

Come abbiamo visto nell’articolo per creare la Prima Campagna pubblicitaria su Facebook, spostati nel livello Gruppo di annunci, per scegliere i tuoi criteri di targeting del pubblico, le opzioni di posizionamento e il budget, come fai di solito.

nuovo gruppo inserzioni copertura

La differenza tra le campagne di copertura e altri tipi di campagna si trova nella sezione Ottimizzazione e pubblicazione. Scorri verso il basso e dovresti vedere qualcosa del genere. Ricordati di cliccare sul testo blu “Mostra altre opzioni” nel caso non dovessi vedere la sezione “Limite di frequenza” e “Frequenza degli addebiti”.

Innanzitutto, puoi decidere di ottimizzare per copertura o impression:

ottimizzazione pubblicazione impression

Copertura, è ciò che Facebook consiglia di default e, secondo me, è anche la scelta più giusta, almeno inizialmente. Con l’ottimizzazione per copertura selezionata, Facebook mostrerà il tuo annuncio a quante più persone possibile.

Invece, con l’ottimizzazione delle impressioni (o visualizzazioni), Facebook mostrerà le tue inserzioni il maggior numero di volte possibile, quindi, anche più volte alla stessa persona. Ciò significa che è probabile che alcune persone vedranno le tue inserzioni più spesso: non saranno quindi mostrate in modo più uniforme tra il pubblico che hai scelto.

La prossima cosa che devi decidere è il limite di frequenza.

Limite di Frequenza

campagna copertura facebook

In questa sezione, che trovi sempre cliccando su “mostra altre opzioni”, decidi quante volte mostrare la tua inserzione, alle persone che si trovano all’interno del tuo pubblico di destinazione, ovvero di quello che hai selezionato inizialmente.

L’impostazione di un limite di frequenza appropriato è molto importante.

Se lo imposterai troppo alto, ti imbatterai in problemi di frequenza degli annunci (di cui parlo in questo articolo e do qualche consiglio per risolverli). Se troppo basso, non genererai molte impressioni (visualizzazioni), in particolare rivolgendoti a un pubblico ristretto.

Il numero che imposti qui, dipende fortemente dalle tue circostanze. Il tuo budget, le dimensioni del tuo pubblico e ciò che offri sono tutti fattori importanti da tenere in considerazione.

Ad esempio, se desideri pubblicizzare un’inserzione riguardante una vacanza di 5 giorni, probabilmente dovrai utilizzare un limite di frequenza elevato. In questo modo, ti assicurerai che molte persone siano a conoscenza della tua vendita mostrando loro il tuo annuncio più volte. E non dovrai preoccuparti di “stancare troppo” i possibili utenti che vedranno la tua inserzione.

Con un pubblico più ampio, un limite di frequenza inferiore è più appropriato in quanto garantisce che un numero maggiore di persone veda i tuoi annunci.

L’impostazione predefinita di Facebook è 1 impressione a persona ogni 7 giorni, e come inizio può anche andare bene.

Se non stai raggiungendo la quantità di pubblico desiderata, puoi aumentare la finestra temporale oltre i 7 giorni.

In alternativa, se noti che non stai spendendo il budget giornaliero, puoi aumentare il numero di impressioni.

Dopo aver deciso il limite di frequenza, puoi scorrere fino alla fine della pagina e selezionare Avanti . Verrai indirizzato alla pagina di creazione dell’inserzione in cui potrai creare il tuo annuncio come faresti normalmente.

In questa guida spiego come creare la tua prima campagna e quindi anche come impostare un’inserzione.

Quando utilizzare l’obiettivo Copertura

Ho accennato all’inizio di questo articolo che puoi utilizzare le inserzioni di copertura di Facebook per raggiungere obiettivi sia a breve che a lungo termine. Bene, ecco alcuni esempi in cui potresti voler utilizzare l’obiettivo di copertura:

Budget pubblicitario ridotto

Se il tuo budget pubblicitario di Facebook è piuttosto ridotto rispetto alle dimensioni del tuo pubblico, le inserzioni di copertura di Facebook potrebbero essere particolarmente adatte.

Il processo di ottimizzazione di Facebook (la cosiddetta “fase di apprendimento”) richiede molti dati per funzionare correttamente. Ad esempio, Facebook afferma di aver bisogno di 50 o più conversioni in una settimana, per ottimizzare adeguatamente le conversioni.

A seconda di ciò che offri e delle dimensioni del tuo budget, potrebbe non essere così semplice raggiungere questa cifra.

Pubblico ristretto e locale

Le aziende che fanno pubblicità a un pubblico ristretto e / o locale, possono trarre vantaggio dall’utilizzo di una campagna copertura Facebook.

Quando fai pubblicità a un pubblico ristretto (diciamo 50.000 persone o meno) non puoi permetterti che la maggior parte delle impressioni (visualizzazioni) degli annunci vada soltanto ad una piccola percentuale del tuo pubblico di destinazione. Devi raggiungere quante più persone possibile all’interno di quello specifico pubblico.

Ciò è particolarmente importante per le attività commerciali locali che non possono rivolgersi ad altri segmenti di pubblico.

Offerte veloci e temporanee

Se stai pubblicizzando un’offerta veloce e temporanea, l’obiettivo di copertura può fornire risultati decisamente migliori rispetto alle alternative.

Le offerte con un limite di tempo, come l’offerta di sconti, funzionano molto bene perché infondono un “senso di urgenza” nel tuo pubblico di destinazione.

Ma questo funziona solo se le persone all’interno del tuo pubblico vedono effettivamente il tuo annuncio. E non hai molto tempo per dirglielo.

Uso quasi sempre la tipologia di campagna copertura Facebook per vendite flash o offerte temporanee. In questo modo, posso sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sulla vendita.

Conclusioni

Hai già usato una campagna copertura Facebook? Ha avuto un rendimento migliore o peggiore rispetto ad altri tipi di campagne?

Questo è tutto per quanto riguarda l’obiettivo copertura, l’importare è testare sempre il più possibile, anche quando il percorso intrapreso sembrerebbe il più logico. Non è sempre detto che strade alternative possano rivelarsi migliori.